Iperplasia endometriale

L’Iperplasia endometriale non è altro che una crescita eccessiva delle cellule endometriali, soprattutto delle ghiandole, di solito come risposta a un’eccessiva esposizione di estrogeni e una scarsa funzionalità del progesterone.

il cancro dell’endometrio è uno dei tumori ginecologici più comuni al mondo. I tassi di cancro dell’endometrio sono in aumento, in parte a causa dell’aumento dei tassi di obesità. L’iperplasia endometriale è una condizione precancerosa nelle donne che può portare al cancro dell’endometrio se non trattata. L’iperplasia endometriale si verifica più comunemente del cancro dell’endometrio. Le compresse di progesterone attualmente utilizzate per trattare le donne con iperplasia endometriale sono associate a effetti avversi fino all’84% delle donne. Un dispositivo intrauterino a base di levonorgestrel può migliorare la compliance, ma è invasivo, non è accettabile per tutte le donne ed è associato a sanguinamento vaginale irregolare nell’82% dei casi. Pertanto, è necessario un trattamento alternativo per le donne con iperplasia endometriale. La metformina, un farmaco spesso utilizzato per trattare le persone con diabete, ha dimostrato, in alcuni studi sull’uomo, di invertire l’iperplasia endometriale. Tuttavia, l’efficacia e la sicurezza della metformina nel trattamento dell’iperplasia endometriale rimangono incerte. Questo è un aggiornamento di una recensione pubblicata per la prima volta nel 2017.