Il glutine è sempre la causa di un anticipo o di un ritardo del menarca

Il glutine causa infiammazione intestinale o colon irritabile, infiammazione delle ovaia, della tiroide e del pancreas con aumentata resistenza insulinica.

I ricercatori nell'articolo sotto citato mettono in correlazione  gli zuccheri con un menarca anticipato, in realtà la causa  primaria è il glutine che causa

aumentata resistenza insulinica e quindi zuccheri e infiammazione!!!

 Menarca anticipato, il consumo di bevande zuccherate può esserne la causa

Le ragazze che consumano spesso bevande zuccherate tendono ad avere un menarca anticipato rispetto alle coetanee che non ne fanno uso, secondo uno studio pubblicato su Human reproduction. Per la prima volta i ricercatori hanno focalizzato la loro attenzione sul legame tra bevande zuccherate ed età del menarca seguendo dal 1996 al 2001 oltre cinquemila ragazze tra 9 e 14 anni partecipanti al Growing up today study, un trial osservazionale di coorte che segue 16.875 figli delle infermiere arruolate nel Nurses' health study II. «E chi beve più di 1,5 dosi giornaliere di bevande zuccherate, anticipa il menarca di 2,7 mesi rispetto alle coetanee che ne consumano minori quantità» esordisce Karin Michels, professore associato alla Harvard medical school di Boston e coordinatrice della ricerca, precisando che una dose equivale a una lattina/bicchiere di bibita zuccherata, o alla medesima quantità di bevande alla frutta non gassate, oppure a un bicchiere, lattina, bottiglietta di tè freddo zuccherato. L'effetto è indipendente dell'indice di massa corporea (Bmi), ma anche dall'altezza, dall'assunzione di cibo totale e da altri fattori dello stile di vita tra cui l'attività fisica. «Questi risultati sono di particolare importanza in quanto il menarca anticipato aumenta, anche se di poco, il rischio di cancro al seno nel corso della vita» precisa l'autrice, sottolineando che l'anticipo di un anno del menarca accresce del 5% le probabilità di neoplasia mammaria. E conclude: «La cosa più rilevante, almeno dal punto di vista della salute pubblica, è che a differenza di molti altri fattori che influiscono sull'epoca delle prime mestruazioni, il consumo di bevande zuccherate può essere modificato». Ma Ken Ong, direttore del programma di endocrinologia pediatrica all'Università di Cambridge, è sorpreso: «La cosa del tutto inaspettata è un possibile effetto diretto delle bevande zuccherate sull'epoca della pubertà. Sappiamo che l'assunzione di bevande zuccherate promuove l'aumento di peso nei bambini, e sappiamo anche che un rapido incremento ponderale favorisce la pubertà precoce. Ma non sappiamo ancora se e come il consumo di bevande zuccherate possa influenzare direttamente la pubertà, in modo indipendente dal peso corporeo».

Hum Reprod 2015. doi: 10.1093/humrep/deu349

e-max.it: your social media marketing partner