daniela2

 
 

 

Coeliac disease and pernicious anaemia
Jean-Pierre Ng, S.T. Green, D. Cham Lam' and S. Shahriaril
DepartmentsofHaematologyandMedicine,StobhillGeneralHospital,Glasgowand'Department of Haematology, Hairmyres Hospital, Lanarkshire, UK.

 

 

 

La mancanza di vitamina B12 può provocare anemia perché questa vitamina è  essenziale per la formazione e la crescita dei globuli rossi. Nelle persone con malattia celiaca, la deficienza  della vitamina B12 è di solito dovuta al danno alla parte inferiore dell'intestino tenue, che è uno dei luoghi in cui la vitamina B12 viene assorbita. La deficienza  della vitamina B12 può anche verificarsi quando c'è una mancanza di fattore intrinseco, una proteina che aiuta ad assorbire la vitamina B12 nel nostro stomaco. Questo può portare ad una condizione chiamata anemia perniciosa. La defecenza della vitamina B12 è comune nelle persone con malattia celiaca.
Come è collegata la malattia celiaca e l'anemia? La celiachia può causare danni all'intestino tenue dove vengono assorbiti il ​​ferro, il folato e la vitamina B12. Il segno più comune della malattia celiaca negli adulti è l'anemia di defIcienza del ferro che non risponde alla terapia di ferro. Le anemie da carenza di assimilazione di ferro e acido folico  sono viste più spesso nelle persone con malattia celiaca perché queste sostanze nutritive sono assorbite nelle due parti superiori dell'intestino, dove il danno può verificarsi nelle fasi precedenti della malattia celiaca. Quando la malattia celiaca progredisce, la parte inferiore dell'intestino tenue può essere danneggiata e causare la deficienza doi assimilazione della vitamina B12. Se si ha un'anemia in corso, si consiglia di escludere la possibile presenza di  malattia celiaca. Si raccomanda inoltre di testare la malattia celiaca se si stanno assumendo integratori di ferro e non sperimentano miglioramenti  dei livelli di ferro nel sangue.

La Buona Notizia Una volta che una persona diagnosticata con malattia celiaca ha iniziato una dieta senza glutine, l'intestino tenue comincerà a guarire e permetterà che i nutrienti siano assorbiti. È importante dare al tempo con dieta  priva di glutine  di avere il suo effetto: può richiedere tra 2-18 mesi fino a quando le correzioni nutrizionali non vengono corrette. Pensare positivo! Discutere con il proprio medico o dietologo la corretta integrazione e la dieta per l'anemia. Alimenti ad alto contenuto di ferro sono carne, fegato, frutti di mare, carni magre, pollame, legumi, verdure verdi scure. Alimenti ad alto contenuto di folati sono carni rosse Verdure a foglia verde, carni d'organo, manzo magro, uova, fagioli secchi, lenticchie. Alimenti ad alto contenuto di vitamina B12 per consumare tutti i prodotti animali: carne, uova, latte, prodotti lattiero-caseari. I vegani hanno bisogno di integrazione. Altre cose da sapere sul trattamento dell'anemia: gli alimenti contengono due forme differenti di ferro: ferro heme e non heme. Il ferro  Heme si trova nei prodotti animali e viene assorbito ad un tasso più elevato del ferro non heme, il ferro che si trova nei legumi e nelle verdure e frutta. OCCORRE Mangiare più carni per un migliore assorbimento del ferro. 

e-max.it: your social media marketing partner